Search Share Home Devices Settings


“Non puoi trovare ciò che non stai cercando” (cit.)

(c) Lorenzo Barbieri - 26/09/2009

Oggi abbiamo fatto la seconda parte dell’Offsite con tutto il team di DPE.

Mercoledì sera avevamo fatto la prima parte, anticipandola, complice il lancio di WebSiteSpark, di un giorno. Durante la serata di mercoledì ci siamo cimentati come cuochi, cucinando una cena completamente a base di pesce, dall’antipasto al dolce (che non era di pesce… almeno quello… smile_regular). Eccomi con Anders e Francesca mentre sfilettiamo e spiniamo il branzino usato per cucinare il secondo:

IMG_1198

Ed ecco invece uno degli antipasti, fatto tutto a manina da Gabriele e Roberto:

IMG_1223

Nella giornata di oggi abbiamo affrontato vari temi, ma la parte più divertente è stata l’intervista (fatta da uno dei consulenti che ci seguiva) ad Anders, il nostro DPE Lead.

Anders ci ha parlato dei suoi 20 anni in Microsoft, di quando ha iniziato in Svezia, per poi passare a Redmond, e rientrare poi in Italia, dove dopo qualche anno di ruolo in EMEA, da due anni dirige il nostro gruppo. Nell’intervista è emerso che lui aveva molto chiaro all’inizio cosa voleva fare in Microsoft, si era dato degli obiettivi ambiziosi per i primi anni, ed è riuscito a raggiungerli. Poi da li ha affrontato varie sfide relative alla carriera, ai trasferimenti, etc… il tutto però cercando sempre di divertirsi e di fare il suo lavoro al meglio. Un’altra cosa che ci ha detto è che in Microsoft sono le persone a fare la differenza e a venir fuori nel tempo, e questo deve guidarci nel prendere le decisioni.

Questa sera mentre leggevo un libro ho trovato la frase riportata nel titolo, “Non puoi trovare ciò che non stai cercando”, e ho ripensato alle parole di Anders, al suo esempio e alla sua carriera in Microsoft. Se lui non avesse avuto obiettivi chiari (e via via sempre diversi) da raggiungere, non sarebbe qui con noi ora.

Secondo me non importa quali siano i nostri obiettivi, l’importante è averli chiari, per non prendere delle strade a caso, e non lasciarsi sfuggire le occasioni, che raramente ci vengono incontro a braccia aperte.

Per concludere il post, ecco tutto il team al completo mentre mercoledì sera si gustava il risultato delle fatiche culinarie:

IMG_1233 IMG_1234 IMG_1236 IMG_1237 IMG_1238

Morale della favola, sono stati due momenti molto belli, con tutto il gruppo, e li ho apprezzati molto. Certo, sono stato un po’ “rompiscatole”, ma quello purtroppo (smile_regular) è parte della mia natura, e preferisco fare una domanda in più che una in meno…

Grazie a tutti!

blog comments powered by Disqus

;